Gli investimenti nelle regioni montane

La LIM (Legge federale sull’aiuto agli investimenti nelle regioni montane) ha permesso di finanziare nella regione quasi 700 progetti per un investimento lordo complessivo superiore al miliardo di franchi. Gli aiuti erogati ammontano a 270 milioni di franchi e sono stati dispensati sotto forma di prestiti senza interessi e sussidi a fondo perso. L’importo più elevato è stato quello per gli impianti turistici di Cardada con aiuti finanziari superiori ai 12,5 milioni di franchi. La prima pratica proveniva dal Comune di Sonogno per un posteggio comunale, Locarno è invece il comune nel quale è stata erogata la cifra complessivamente più elevata di finanziamenti.

Dei 700 progetti sostenuti dalla LIM segnaliamo: la sede di Radio fiume Ticino, le infrastrutture per il Festival del Film, la Scuola di scultura di Peccia, il Golf di Losone, il Teatro di Locarno, la Casa per Anziani non vedenti a Tenero, il Teatro Dimitri a Verscio, il Garni Casa Gamboni a Comologno, il Centro sportivo regionale del Gambarogno e il Centro balneare regionale di Locarno.