Area di svago attorno alla Melezza e alla Maggia

PARTECIPA al sondaggio online: www.svagolocarnese.ch/questionario

Link progetto: http://svagolocarnese.ch

Il progetto “Dall’Europa all’Africa lungo una golena”, sostenuto dalla Confederazione quale Progetto modello Sviluppo sostenibile del territorio 2014-2018, concerne le aree circostanti i Fiumi Melezza e Maggia ed è riconducibile alla politica territoriale delle aree di svago di prossimità propugnata con il Piano direttore cantonale. Lo studio concentra in particolare le sue attenzioni nel promovimento dello svago, avendo tra altri obiettivi anche quelli della ricerca e sperimentazione di metodologie d’indagine innovative. Il progetto “Dall’Europa all’Africa lungo una golena” mira così a sviluppare la messa in rete delle aree pubbliche e degli spazi verdi esistenti, grazie ad una serie di interventi e progetti volti a migliorare l’accessibilità delle aree e ad aumentarne la loro fruibilità. Queste aree verdi – superficie agricole, zone golenali, rive laghi, ecc. – posseggono caratteristiche e vocazioni diverse, ma rappresentano tutte importanti luoghi di incontro e svago per la popolazione. L’iter progettuale è previsto sull’arco di quattro anni; la prima fase è attualmente in corso e prevede il coinvolgimento attivo della popolazione al processo pianificatorio. Questa partecipazione avviene tramite sondaggio online e mira all’indagine delle attenzioni e delle aspettative dei fruitori nei confronti delle aree di svago circostanti i Fiumi Maggia e Melezza. Il progetto è gestito e finanziato dai Comuni di Ascona, Locarno, Losone, Terre di Pedemonte e Centovalli, nonché dall’Ente turistico (OTLMV) e dal Cantone. A quest’ultimo spetta in particolar modo la sorveglianza della coerenza con gli indirizzi della politica territoriale in materia di aree di svago di prossimità secondo il Piano direttore. L’Ente Regionale per lo Sviluppo (ERS-LVM) funge da promotore e coordinatore della fase progettuale.

Contatto:
Gabriele Bianchi